Attualità`, DESIGN, infoAgenti, realestate

La chiave per vendere: FOTOGRAFIA

TEMPO DI LETTURA  -> 60''

Ormai e’ chiaro a tutti, le fotografie sono l’elemento piu’ importante nella presentazione di un immobile, in pochi scatti si puo’ fare in modo di stimolare la curiosita’ del cliente e far si che prenoti una visita o allontanarlo definitivamente dall’idea di comprare un determinato bene. 

E allora perche’ ancora oggi vediamo moltissimi annunci di appartamenti in vendita con foto scadenti? 

Le motivazioni possono essere diverse: pubblicazione frettolosa, mancanza di budget per contrattare un fotografo, poca conoscenza in ambito fotografico o semplicemente perche non viene data la giusta importanza alla fotografia.

Cerchiamo allora di capire meglio.


Perché le foto immobiliari sono importanti?

 

  • Fornire ai tuoi annunci immobiliari una panoramica positiva della casa oggetto dell’inserzione.


  • Stimolare nel potenziale acquirente il desiderio di poter visionare dal vivo l’immobile quanto prima.


  • Ottenere un ritorno di immagine positivo per la tua agenzia immobiliare da parte dei potenziali acquirenti.


  • Miglioramento deL tuo brand. Trasmettere al potenziale acquirente una percezione di professionalità della tua agenzia e del marchio immobiliare.

Come ottenere un’immagine immobiliare perfetta

Realizzare un’immagine immobiliare di qualità può essere molto più semplice di quello che pensi.

 

  1. Utilizza una fotocamera Reflex con il grandangolo. Avrai in questo modo una fotografia che risalta l’ampiezza degli ambienti, anche negli spazi più stretti. Inoltre riuscirai ad ottenere una inquadratura sicuramente più completa rispetto ad una fotocamera digitale o al tuo smartphone. Consideralo un piccolo investimento, dato che puoi trovare delle fotocamere ad un prezzo che si aggira intorno ai 250,00 euro. Sicuramente un costo che sarà ben ammortizzato dalla tua agenzia immobiliare.
  2. Eliminare tutti gli oggetti personali che riguardano il proprietario. Per restituire delle sensazioni positive, le foto immobiliari  devono fornire una percezione di ordine e pulizia degli ambienti raffigurati. Il disordine infatti riportato in immagine rende una sensazione doppiamente negativa rispetto alla realtà. E’ doveroso, quando l’immobile è abitato, rimuovere oggetti personali come: tappeti e gli effetti personali da bagno. Basta chiedere anticipatamente al proprietario di venirti incontro a questa esigenza. Essendo anche suo interesse la vendita dell’immobile sarà sicuramente ben lieto di accontentarti, nonostante il piccolo disagio creatoli.
  3. Risaltare la luce e gli spazi. Gli acquirenti di una casa, sono sempre alla ricerca di due qualità: la luce naturale e gli spazi. Per questo motivo, prima di scattare le fotografie, assicurati che sia una giornata di sole e l’orario sia opportuno. Gli orari preferibili durante il periodo invernale sono dalle ore 11.00 alle 15.00. Mentre in estate si dilungano dalle ore 10.30 sino alle 16.30. Inoltre è fondamentale aprire tutte le persiane o tapparelle in maniera tale da fare penetrare quanta più luce naturale possibile. Ovviamente bisogna evitare di scattare le foto immobiliari in giornate nuvolose o peggio ancora piovose.
  4. Scatta le foto con la visuale orizzontale. L’orientamento orizzontale per le foto immobiliari è il più consigliabile. Infatti l’occhio umano trova la visuale orizzontale più gradevole rispetto a quella verticale.
  5. Risaltare la caratteristica migliore di ogni camera. Scattare sempre immagini immobiliari che risaltano il pregio di ogni singolo ambiente. Ad esempio: la luce naturale nella stanza, l’ampiezza degli spazi, o un piccolo particolare che può incuriosire i potenziali acquirenti fino a spingerli a contattarti per visionare la casa.
  6. Aggiungere un po’ di colore. Per donare un pizzico di vita alle immagini immobiliari, puoi utilizzare delle tecniche base di Home Staging. Come ad esempio: aggiungere degli oggetti dal colore brillante come un mazzo di fiori dai colori accesi al centro di un tavolo, oppure dei cuscini sul divano dal colore pastello.
  7. Scattare foto esterne al tramonto. Se l’immobile è dotato di un bel panorama o di spazi esterni gradevoli, come giardini o facciate particolari potrebbe essere una buona idea scattare delle foto che ritraggono ed esaltino questi particolari. Magari durante il tramonto, risaltando così il contrasto tra il buio esterno e le luci all’interno dell’abitazione.



Utilizzando questi piccoli accorgimenti otterrai inoltre dei vantaggi anche nella esposizione dei cartelli di vetrina e le pubblicazioni cartacee utilizzate per promuovere la tua attività immobiliare ma soprattutto avrai una percentuale di visite e vendite nettamente superiore.


www.vertico.it
Sei un agente immobiliare?

Prima di vendere la tua prossima casa da ristrutturare leggi QUI come guadagnare il 266% in più con la partnership di Vertico!


Acquistiamo all’istante un immobile di cui hai incarico di vendita nel caso fosse:

√ da ristrutturare;

√ da trasformare;

√ che necessiti di essere valorizzato;

né aumentiamo il valore con interventi più o meno invasivi e garantiamo alla tua agenzia la rivendita successiva dell’immobile dopo pochi mesi. 


Clicca qui sotto, visita il nostro sito e scopri la partnership!


Se fai parte di quei professionisti che non hanno ancora collaborato con noi di vertico scopri le nostre realizzazioni!

La qualità dei nostri risultati è la firma che ci contraddistingue ormai da anni, guarda alcuni dei nostri interventi.

Il prossimo intervento, potrebbe essere già tra i tuoi incarichi di vendita!


Insert Image
Insert Image

Author


Avatar

Andrea Delmastro

🏗 Architetto 🏠 Investitore immobiliare ✔️ Business development presso VERTICO 🧰 A.D. Presso EDILCAV Srl